Rete in legno o in acciaio: come scegliere quella giusta

Rete in legno o in acciaio: come scegliere quella giusta
In Regole d'oro per un buon riposo di Tecnofibre Tecnofibre

Ti sei chiesto se fosse meglio un materasso memory foam o a molle, o quale posizione sia più comoda per dormire, ma alla base del buon riposo, prima di un buon materasso c’è una rete in legno o in acciaio di qualità.

Quando si tratta di scegliere sistemi per il riposo ci si pone molte domande, ma molto spesso si dà poca importanza alla scelta della rete, pensando non influisca più di tanto sul riposo rispetto ad un buon materasso. Nulla di più sbagliato!

Perché è importante una rete di qualità

Una rete non adatta riesce ad influire sulla qualità del materasso, rendendolo anche più rigido o più morbido rispetto a quando è stato provato in negozio. Inoltre, con il passare del tempo, una rete inadatta può addirittura deformare il materasso, così da renderlo inutilizzabile nel giro di pochi anni.

Il primo sostegno per il nostro corpo durante il sonno è proprio la rete, da qui parte il buon riposo. La rete adatta completa il lavoro del materasso, sostenendo il corpo in modo corretto e assecondando i movimenti, così da garantire il benessere psico-fisico al risveglio.

Meglio la rete in legno o in acciaio?

In commercio esistono infiniti tipi di rete, con doghe larghe o strette, regolabili, elettriche e con ammortizzatori, mentre la struttura può essere in legno o in acciaio? Qual è la migliore?

In realtà, la differenza tra i due materiali è quasi soltanto estetica e non influenza in maniera significativa le caratteristiche ergonomiche della rete. Anche nel caso della robustezza le due reti si equivalgono, poiché quelle in acciaio sono ovviamente indistruttibili, ma quelle di legno, se di qualità, sono composte da legni molto resistenti, come il faggio.

Quindi, generalmente è consigliabile scegliere una rete in legno quando si preferisce lasciare la struttura a vista, quella in acciaio, invece, se la struttura viene inserita all’interno del letto.

Quando scegliere le reti in legno

Se hai gusti più classici o preferisci che la struttura della rete sia visibile, una rete in legno è sicuramente più graziosa ed elegante, grazie al calore del materiale, meno grossolano dell’acciaio.

È consigliabile scegliere una rete in legno quando lo stile della casa e della camera da letto è classico e se si preferisce una maggiore traspirabilità nella struttura.

Quando scegliere le reti in acciaio

In linea di massima, le strutture in acciaio sono leggermente più economiche di quelle in legno. Una rete in acciaio singola, ad esempio, rigorosamente made in Italy si aggira su un prezzo di circa 80 euro.

Comunque sia, l’acciaio ha un impatto estetico più forte rispetto al legno, ma se si vuole incassare nella struttura di un letto a contenitore, ad esempio, si può facilmente aggirare il problema. Oppure, si può optare per una rete in acciaio con dettagli originali, come angoli snodati o di colori neutri come il bianco o il grigio tenue.

Condividi su: