Materasso per letto ospedaliero: cos’è e a che serve il topper

Materasso per letto ospedaliero: cos’è e a che serve il topper
In Materassi tipologie di Tecnofibre Tecnofibre

Il topper è un elemento che sta acquistando sempre più importanza, non solo nel settore ricettivo ma anche nell’uso domestico, trovando applicazione anche in ambito sanitario. Il suo uso può accrescere la sensazione di comfort nel degente che deve rimanere per lungo tempo allettato e, di conseguenza, lontano dalle abitudini di casa e soprattutto dal proprio letto. 

Che cos’è il topper? 

Il materasso topper è un completamento del letto, come nel caso di Isi Santario, realizzato da Tecnofibre. Questo particolare materasso è realizzato in un unico massello di Enkifoam, un materiale innovativo che garantisce altissima traspirabilità. 

Prodotto Ignifugo
Prodotto Ignifugo

Come i materassi impiegati in ambito sanitario, anche il topper deve essere ignifugo. Nel dettaglio, Isi Sanitario è certificato in Classe 1lM. Inoltre, la cover che lo riveste è in tessuto traspirante 3S e antibatterico

L’alta traspirabilità e l’ergonomia che caratterizzano questo supporto offriranno il giusto sostegno e consentiranno di ottenere una resa migliore del materasso nel corso del tempo. 

A che serve il topper in ambito ospedaliero? 

Il topper risponde a diverse esigenze, sia di tipo pratico che di tipo funzionale. Nel dettaglio, il topper viene collocato su un materasso per offrire un ulteriore sostegno e supporto al corpo, assecondando naturalmente le forme, allentando i punti di pressione e favorendo la circolazione e il riposo

Se da un lato, quindi, può aumentare la percezione di comfort da parte di chi lo utilizza, il topper è anche utile per prolungare la vita degli imbottiti presenti nella camera d’ospedale. Il topper funge da ulteriore copertura igienica, proteggendo il materasso da eventuali macchie e dal versamento accidentale di medicinali, cibi e bevande. 

Prodotto Antibatterico
Prodotto Antibatterico

Essendo antibatterico, sfavorisce la proliferazione di batteri che andrebbero a contaminare il letto, favorendo così il benessere del paziente. 

Come abbiamo avuto modo di vedere, il topper per il letto di ospedale può essere indispensabile laddove occorre offrire un maggior comfort ai propri pazienti senza rinunciare alla salubrità e all’igiene. 

Condividi su: